La penisola di Kola

Scopri di più Guarda i viaggi

1.000 km di ferrovia separano Murmansk da San Pietroburgo e altri 1.500 km da Mosca. È stata l’ultima città ad essere fondata da Nicola II. Ed è anche l’ultima fermata della civiltà prima dell’Estremo nord della Russia Orientale. La taiga lascia spazio alla tundra, una biosfera austera prima del Circolo Polare Artico dove le Luci invernali del Nord danzano all’ombra delle renne al riposo.

Monti artici: Chibiny e Lovozero

I leggeri pendii di questi monti modesti (fino a 1200 metri) si collegano ai tratti boschivi della tundra di abeti che si estende ai loro piedi. Il viaggio con l’“auto da neve” vicino al circolo polare è come una piccola spedizione. Da una calda piccola izba all’altra ci sono più di 100 km di tundra disabitata e di ghiaccio dei laghi Umbozero e Lovozero. Se si esce dall’“auto da neve” si può finire nella neve fino alla vita. Dopo una tempesta di neve lo spessore della coltre di neve raggiunge i due metri.

Содержания презентаций

Sulla tundra ghiacciata in una slitta trainata da renne

Le slitte e le renne sono un comodo mezzo veloce ed ecologico per spostarsi nella tundra in inverno e in estate. Lo sapevate che un quarto del territorio russo è pascolo per gli allevatori di renne? I lapponi di Kola sono quelli più occidentali. Sistematevi sulla slitta per compiere una passeggiata sulla neve scricchiolante e poi vi riscaldarete vicino alla stufa in una baita di allevatori di renne.

Содержания презентаций

Dove soffia il vento solare?

Grazie alla vicinanza con Mosca e San Pietroburgo, la penisola di Kola è uno dei luoghi più accessibili in Russia per osservare l’aurora boreale. Qui si verifica 200 notti all’anno! Subito dopo il tramonto vestitevi pesante e uscite dalla vostra izba di legno. Camminate un po’ sul ghiaccio del lago Lovozero e guardate il cielo.

Содержания презентаций

La città più grande al mondo nelle vicinanze del circolo polare

La popolazione di Murmansk è di più di 300.000 abitanti, è la città settentrionale più grande della parte europea della Russia e ha un porto che non ghiaccia nel Mar Glaciale Artico. Qui si può osservare come i cittadini al mattino disseppelliscono le proprie macchine dalla neve e nel parco cittadino a -20° c’è la fila al chiosco dei gelati. Da Murmansk partono le spedizioni polari e la colonizzazione della via per il Mar Glaciale Artico. Da Murmansk partono alla volta del Mare delle navi rompighiaccio a propulsione nucleare. La prima fu la leggendaria “Lenin”, trasformata in museo e visitabile.

Содержания презентаций
Quando, come, per quanto?

La penisola di Kola, bagnata dal Mar Bianco e di Barents, si trova al limitare della regione di Murmansk oltre la linea del Circolo polare. La città di Murmanks si trova a quasi 1500 km a nord di Mosca e 1000 km a nord di San Pietroburgo. La regione di Murmansk è collegata con Mosca e San Pietroburgo dall’autostrada e dalla ferrovia, che corrono parallele, e da voli aerei regolari.

Dalla fine di dicembre alla fine di aprile si può andare nella Penisola di Kola per esplorare i monti Chibiny o Lovozero con i mezzi da neve. La durata del viaggio con i mezzi da neve varia da 2 a 5 giorni, senza contare il volo a Murmansk e la strada dalla città a Chibiny o Lovozero (3-4 ore in auto). Per visitare Murmansk e la famosa nave rompighiaccio “Lenin” basta una giornata. Consigliamo di dedicare alla parte del viaggio con mezzo da neve 3 giorni, per poter osservare l’aurora boreale e visitare gli allevatori di renne.

Da Mosca a Murmansk e alla penisola di Kola
Tenendo conto che il viaggio in treno da Mosca richiede circa 36 ore, meglio scegliere l’aereo. Ogni giorno da Mosca per Murmansk partono più di 5 voli aerei. La durata del viaggio è di 2 ore e 30 minuti.

Da San Pietroburgo a Murmansk e alla penisola di Kola
Anche tra San Pietroburgo e Murmansk ci sono voli aerei regolari. Si può compiere il viaggio al nord con il treno “Arktika” per raggiungere la città di Apatity o Olenegorsk in 23 ore (partenza da San Pietroburgo alle 09:50, arrivo ad Apatity alle 08:22, a Olenegorsk alle 09:41).

Quando ammirare l’aurora boreale?
L’aurora boreale si verifica nella penisola di Kola fino a 200 notti l’anno. La maggiore probabilità di vedere l’aurora boreale va da gennaio a marzo nelle chiare notti di gelo. Può durare diversi giorni oppure solo 10 minuti. Spesso l’aurora boreale inizia subito dopo il tramonto, quindi è importante, una volta copertisi bene, scendere in strada nelle ore serali. A prevedere la comparsa dell’aurora boreale aiutano le previsioni dell’attività solare, che sono accessibili in Internet. La lontananza dei monti Chibiny o Lovozero dalla civiltà e l’assenza di illuminazione artificiale dalla terra rendono l’aurora boreale ancora più chiara.

Dove andare dopo la penisola di Kola?
Il viaggio nella penisola di Kola può essere abbinato a dei programmi sulla neve, a passeggiate su slitte trainate da cani e alla visita all’isola di Kiži in Carelia. Il viaggio con un treno notturno da Petrozavodsk al monte Chibiny richiede poco più di 16 ore (partenza da Petrozavodsk alle 17:14, arrivo a Olenegorsk alle 09:41 del giorno dopo).

Idee di viaggio